domenica 8 maggio 2011

Pizzelle fritte


Stasera voglio presentarvi una ricetta semplice legata alla tradizione partenopea, è un cosiddetto "cibo da strada" infatti a Napoli, ( e le amiche blogger napoletane potranno confermarlo) ci sono dei negozi che, già durante le prime ore del mattino,  riempiono  le strade di profumo  con  le loro pizzette fritte....sono semplici ma buonissime e piacciono a grandi e piccini....ecco la ricetta:




500 gr. di  farina io ho usato la Farina Rosignoli per pizza
250  ml di acqua tiepida (circa)
1 cucchiaino di sale,
mezzo cubetto di lievito di birra,
un cucchiaio di olio evo.

Per la salsa:
pomodori freschi o pelati,
sale,
1 spicchio di aglio,
basilico fresco,
parmigiano,
olio evo.

Olio per friggere


Disponete la farina sul tavolo, aggiungete il sale, l'olio, sciogliete il lievito in poca acqua tiepida ed impastate per circa un quarto d’ora fino ad ottenere un impasto morbido. Coprite  e lasciare lievitare per un'oretta.
Stendete  la pasta su di un tavolo infarinato e fare dei tondi di pasta, far lievitare ancora per un'ora. 
Preparate un sugo semplice soffriggendo l'aglio nell'olio, aggungete la polpa di pomodoro, basilico, salate e portatelo a cottura.Riscaldate in una padella l’olio ed una volta ben caldo immergetevi le pizzelle, figgetele da ambo i lati per pochi minuti, scolatele mettendole su carta assorbente.
Versate un cucchiaio di salsa di pomodoro su ogni pizzella, cospargete di parmigiano e servitele calde.

Conquesta ricetta partecipo al contest Sua Maestà la Pizza del blog Le ricette di Elisina

24 commenti:

  1. Se sapevo che entrando nella tua cucina a quest'ora trovavo questo ben di Dio.............
    non entravoooooooooo.....bbboneeeeee...le conosco benissimo e le adoro!!!clap clap clap!!

    RispondiElimina
  2. Cara Malù, rieccomi !!!
    Dopo una settimana di astinenza forzata dal blog a causa di problemi alla vista...
    ...ma le papille gustative non han mai smesso di funzionare...e sapessi come diventano operative, quando passo qui da te !!!!
    (Grazie d'esser venuta - ed essertici iscritta! - anche nel mio 1° blog, "Charity Drops"...mi hai fatto uno splendido regalo!
    Ti aspetto quando vuoi, sarai sempre la benvenuta!)

    Un abbraccione*

    Maddy

    RispondiElimina
  3. Marò Malùùùù sono le 8 del mattino ma ne mangerei sicuramente 6-7 di queste bellissime pizzette! Impasto e pomodoro per me dovrebbero stare sempre insieme!Mo vengo!!

    RispondiElimina
  4. E' ora di colazione...ma ti garantisco che le mangerei volentieri!!! Complimenti!!!

    RispondiElimina
  5. Adoro le pizzelle e mi sono sempre ripromesso di farle. Penso che utilizzerò la tua ricetta. Posso?
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. ciao malu, bellissime queste pizettine, un amore, e' dura girare dalle vostre parti senza peccare:)
    grazie per la ricetta buon inizio settimana a presto rosa.)

    RispondiElimina
  7. Che bontà le tue pizzelle.
    Sto visitando il tuo ricco blog e,se ti va,mi farebbe piacere una tua visita.

    RispondiElimina
  8. Bellissime queste pizzelle!! Tesoro mio, sono talmente golose che me ne farei fuori veramente tante!! bravissima!!!
    Un bacione tesoro!!
    Maria Luisa.

    RispondiElimina
  9. se vuoi puoi partecipare al mio contest.. baci e buona settimana!

    RispondiElimina
  10. le faceva cosi sempre la mia nonna, buonissime!!!

    RispondiElimina
  11. anche a me piacciono tantissimo, le ho fatte una volta e me ne sono innamorata al primo assaggio.

    RispondiElimina
  12. Buonissimeeeeeeeeeeeeeeee. Ho imparato a farle durante il mio corso di cucina (e le ho pure mangiate lì!!) ed è quindi arrivata l'ora che io le rifaccia anche a casa... CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  13. Si si confermoOOOO!!E brava la mia ciaciona,non si smentisce mai la tua genuinità in tutto ciò che fai!!Che dire amica mia,ne mangerei altro che sei o sette...Un bacio e buona settimana Malù!!!

    RispondiElimina
  14. mhhh, e a noi le sfiziosità salate ci piacciono tanto vero malù??passa due pizzette va :p bravissima come sempre :)

    RispondiElimina
  15. Grazie della visita belle signore/i....un giorno dovremo vederci tutte e mangiarci tante belle cosine sfiziose insieme....ci state?

    RispondiElimina
  16. mmmmmmmm alla faccia della smeplice pizzetta.. ahaha ma questa pizzetta è la morte culinaria, mangi questo e vai in paradisooooo ahahaah mi ispirano un sacchissimo :D brava brava r bravaaaaaa un bacione

    RispondiElimina
  17. IO sono ne sono ghiottissima, quanto mi piaccione queste sfiziosità!!!!!! Baci cara!

    RispondiElimina
  18. Ma perchè sono così buone, perchè????
    Sono anche belle a vedersi, complimenti

    RispondiElimina
  19. mamma mia che gola mi fanno!sento già il profumo :-))))

    RispondiElimina
  20. Ciao Maria Luisa, che spettacolo la tua pasta fritta vestita da pizza!!! i tuoi impasti sono favolosi e tu li rendi ancor più originali con questi tocchi di fantasia, bravissima!

    RispondiElimina
  21. Le conosco ed ho avuto modo di assaggiarle insieme alle ricce e alle frolle...di primissimo mattino, sono una piccola leccornia. per il contest...intanto già ieri ho lasciato il link nella loro pagina di FB, poi il pc non mi andava più e ho dovuto chiudere, adesso gli chiederò...Grazie cmq, ciao e alla prossima.

    RispondiElimina
  22. mia mamma me le prepara sempre, le adoro, ci sono varie tradizioni legate a queste pizzette che vengono spesso servite con salumi o zuccherate, non c'è nulla da fare però...così sono superiori!

    RispondiElimina
  23. Strepitose..wow!!!!:-))
    Bravissima bacione*

    RispondiElimina
  24. troppo troppo troppo buone! ora svengooooooooooooooo!!! annoto la ricetta! bacioni!

    RispondiElimina

Scusatemi se non riesco sempre a venire a curiosare nei vostri blog, quindi vi ringrazio anticipatamente per la vostra visita e i vostri commenti.... intanto gradite un caffè?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...