martedì 14 dicembre 2010

Babà con crema e amarene




Salve a tutti, oggi vi presento il mio babà, devo confessare che è la prima volta che l'ho fatto perchè non amo molto i dolci con liquore, però mi sono dosata il rum a modo mio e sono riuscita a non farlo alcolico e mi è piaciuto molto e anche a casa mia è stato molto apprezzato! La ricetta l'ho presa dal Sito ufficiale del babà  facendo delle variazioni, qui  ho scoperto anche questa poesia  proprio sul babà....


“Mamma”  è ‘a primma parulella
ca riuscimmo a pronunzià.
Ma ‘a siconna è assai chiù bella;
Papà, babbo? No: babà.
 ‘O babà nasce polacco,
nuje l’avimme migliorate.
Sì, ce piaceno ‘nu sacco
chisti dolce lievitate
 inzuppate dint’o rrumme,
fatte a form’e fungetiello.
I che gusto, e che prufumme!
                                           Né babà, quanto si’ bello 





 Per l'impasto:
 20 cl di latte fresco,
1 cubetto di lievito di birra,
70 gr. di zucchero,
1 cucchiaino di sale,
6 uova,
450 gr. di farina manitoba,
150 gr. di burro,
 Per lo sciroppo al rum:
1 litro e mezzo di acqua,
500 gr. di zucchero,
mezzo bicchiere di rum,
bucce di limone.
Per la decorazione:
Amarene Fabbri,
Crema chantilly

decorazione:
Amarene  Fabbri,
 crema chantilly


Sciogliere il  lievito nel latte tiepido, in 

una 

ciotola capiente mettere lo zucchero, il 

sale, le uova e metà della farina, 

aggiungere il lievito. Impastare per circa 

4 minuti, fino a che il composto assumerà 

l'aspetto vellutato.Aggiungere il burro 

ammorbidito e tagliato a pezzetti, 

sbattendo per altri 3 minuti, fino a

 quando 

si sarà ben amalgamato.
Aggiungere la farina rimasta continuando a mescolare il composto non troppo energicamente, quindi mescolare ancora per 2 minuti fino a quando il composto si rassoderà.
Versare l'impasto in uno stampo imburrato, pareggiandolo bene. Coprire con un telo pulito e lasciar lievitare in un luogo tiepido, al riparo di correnti d'aria per circa un ora e 30 minuti, fino a quando il composto arriverà a circa 1 cm. dal bordo dello stampo.Nel frattempo riscaldare il forno a una temperatura di circa 200°c.
-Con molta attenzione porre lo stampo sulla griglia del forno, senza farlo strisciare sulla griglia stessa, in quanto il composto potrebbe afflosciarsi. Cuocere per 30-35 minuti, fino a quando sarà diventato di un bel colore bruno dorato. Uno spiedino inserito nel centro del babà ne deve venire fuori asciutto.
Togliere il dolce dal forno e sformarlo dopo 2 minuti. Lasciar raffreddare per circa 15 minuti.
Nel frattempo preparare lo sciroppo al rhum.
Far bollire l'acqua, le bucce di limone e lo zucchero fino a quando quest'ultimo si sarà sciolto, alla fine aggiungere il rum e lasciar raffreddare.
-Trascorsi 15 minuti, rimettere delicatamente il babà nello stampo fare dei buchi con uno stuzzicadenti e con un cucchiaio versarvi sopra poco alla volta lo sciroppo . Continuare fino a quando premendo con un dito sulla superficie del babà fuoriuscirà dello sciroppo. Una volta pronto tagliarlo in due e spalmare della crema chantilly con l'aggiunta di amarene sciroppate Fabbri e un pò del loro sciroppo, chiudere e decorare con ciuffetti di panna e altre amarene, lasciar riposare il babà 2 ore prima di servirlo. Vi assicuro che era buonissimo!!!! 



;





Con questa ricetta partecipo al contest MANI NELLA MANITOBA del blog I LOVE DESSERT




36 commenti:

  1. che bello, anch'io non amo molto questo tipo di dolci, per il tuo farei un eccezione.

    RispondiElimina
  2. Ciao Malu, se tanto mi da tanto, complimenti e' venuto benissimo, golosissimo, anche a me non piacciono i dolci con liquore, cque si presenta molto bene, pezzettin lo proverei ciao aci a presto rosa

    RispondiElimina
  3. ciao malu' amo il baba', mi piace tantissimo.
    che bellissima ricetta che hai preparato.....la foto parla da sola!!
    questa la copio voglio preparalo ...ciao baci!!

    RispondiElimina
  4. mamma mia...divinooooooooooo!!! bravissima, è troppo bello da vedere, chissà quanto è buono...

    RispondiElimina
  5. io adoro il baba' e questa tua versione lo ingolosisce di piu'!!!passami una forchettina che assaggio subitissimo!!!complimenti e bacioni

    RispondiElimina
  6. e nu babà davvero brava marialuisa hai fatto una vera delizia la tua versine e davvero molto buona...complimenti...
    baci da lia

    RispondiElimina
  7. Che meraviglia!!!!
    Ne mangerei una fetta adesso!!!!!
    A presto!!!!!

    RispondiElimina
  8. è na' squisitezza stu' babba'...bravissima!1
    Buona serata
    Enza

    RispondiElimina
  9. bello e buono! me lo mangerei tutto!

    RispondiElimina
  10. Anche io non amo i dolci molto alcolici, ma direi che la tua versione è azzeccatissima!!! ha un aspetto davvero invitante e godurioso!!
    Ciao, a presto!!

    RispondiElimina
  11. ti è riuscito una meraviglia......

    RispondiElimina
  12. che meraviglia, la foto rende evidente la sua morbidezza! Bravissima Helga e Magali

    RispondiElimina
  13. Fantastico....meraviglioso...stupendoooooooooooo
    bravissima

    RispondiElimina
  14. E allora dillo che lo fai apposta!!
    Tu lo sai che è il mio dolce preferito da quando ero bambina e che come lo fanno a Salerno non ha rivali!!! E mo' che devo fa'?

    RispondiElimina
  15. Grazie mille Lady Cocca, detto da te, mi fa molto molto piacere!
    Per Makenia...e ora.....vai a salerno e accattatavill!!!!!

    RispondiElimina
  16. Mamma miaaa!!!
    Questo è un dolce superlativo,troppo buono complimenti Cara!!!! :-)
    Un bacione:-**

    RispondiElimina
  17. Mamma mia che bontà!Complimenti!Voglio provarlo, ma ho paura che non viene bene con lo sbattitore!Il tuo è perfetto! Prima o poi lo farò!

    RispondiElimina
  18. Mamma mia e favoloso,fa venire voglia di mangiarselo tutto!!!Mi ha rapita completamente deve essere di una bonta unica!! Prendo nota e cercherò di farlo al piu presto.
    grazie per la ricetta e complimenti sei bravissima!!

    RispondiElimina
  19. ma è un SIGNOR babà, bellissimo!
    complimenti!

    RispondiElimina
  20. Spero che sia il primo di una lunga serie visto il risultato! La panna è il colpa di grazio, lo rende goloso!

    RispondiElimina
  21. ciao malu' ho risposto nei commenti alla tua richiesta nel mio blog.....vai a leggere.
    fammi sapere, un bacio!! :)

    RispondiElimina
  22. alle napoletane può mancare il Babà? ma che scherziamo?
    Complimenti ti è venuto benissimo e poi è stata una bella idea quella di farcirlo ;).

    RispondiElimina
  23. ciao malu' vai a leggere l'email. baci!! a presto!!

    RispondiElimina
  24. gracias por visitar mi blog y quedarte....me gusta tu blog me quedo por aqui curioseando....bess

    RispondiElimina
  25. ciao grazie che sei venuta nel mio blog.
    tu mica scerzi mm quante cose buone ciao passa quando vuoi

    RispondiElimina
  26. ma quante cose belle e buone!!!solo a guardarle mi sale l'acquilina in bocca!!!!Sei veramente brava.
    Grazie della tua visita.
    Buona giornata
    Pinuccia

    RispondiElimina
  27. Ciao, grazie per la visita al mio blog....complimenti per questo dolce e per il tuo blog carinissimo...bella la tua cucina!

    RispondiElimina
  28. Ciao Maria Luisa! grazie per essere passata da noi! il tuo babà è fenomenale...ne gradiremmo volentieri una fettina! complimenti e a presto :)

    RispondiElimina
  29. Ciao maria Luisa, volevo farti gli augri di buone feste e buon inizio anno, a presto baci rosa.9

    RispondiElimina
  30. Felice e Sereno Natale a te e famiglia!
    Enza

    RispondiElimina
  31. sembra bello e buonissimo!!il babà è il mio dolce preferito..mi sa che presto prenderò spunto dalla tua ricetta!

    RispondiElimina
  32. Grazie anche per questa bellissima ricetta... è golosissima...

    RispondiElimina

Scusatemi se non riesco sempre a venire a curiosare nei vostri blog, quindi vi ringrazio anticipatamente per la vostra visita e i vostri commenti.... intanto gradite un caffè?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...