venerdì 23 aprile 2010

Carpaccio di polipo


Sono sempre stata affascinata da questo sistema di presentare il polipo, mi sembrava molto fine ed elegante,, però non ho mai provato a prepararlo perchè mi sembrava un'impresa ardua!!!Invece ora ci ho voluto provare, e ci sono riuscita....
Ingredienti:
1 kg e mezzo di polipo
sedano,carota,prezzemolo,
olio evo,sale,pepe, limone



Procedimento:
lavare bene il polipo e pulirlo togliendo gli occhi e il dente,metterlo in una pentola dove avrete messo la carota, il sedano, il sale e farlo cuocere finchè quando lo infilzate con la forchetta sia morbido ma non molle. Da parte preparare una bottiglia di plastica, tagliate il pezzo di sopra, bucate il fondo per far uscire il liquido di cottura e mettete dentro il pesce tagliato a pezzi, pigiate bene in modo che sia molto compresso, anzi è meglio appoggiarci sopra un peso, io ho messo una brocca con acqua, coprite con la pellicola trasparente e mettete in frigo per 24 ore, dopo di che, riprendetelo, tagliate la bottiglia e estraete il polipo, tagliatelo a mano molto sottilmente o con l'affettatrice e conditelo con un'emulsione di olio, sale, limone e pepe, aggiungete prezzemolo fresco e..buon appetito!

10 commenti:

  1. Io adoro questa ricetta...l'ho mangiato un paio di volte al ristorante e mi piace tantissimo....sicuramente lo farò adesso che ho letto come fai....grazie e a presto stefy

    RispondiElimina
  2. o mio diooooooooooooo!!!! anche a me piace da morire il pèolipo fatto cosi!!! peccato che qui non si fa...ma quando vado a napoli ne faccio scorpacciate ora che so come si fa lo provo grazie malu!!!

    RispondiElimina
  3. Adoro il carpaccio di polpo! L'ho preparato una sola volta ma ho avuto decisamente qualche difficoltà a sistemare un peso sulla bottiglia. Ehmmm, anche ad affettarlo a die il vero! Ti è venuto perfetto...mamma che buono, lo farei fuori tutto quel vassoio! Un bacione, buon week end

    RispondiElimina
  4. Non osi immaginare quanto mi piace il polpo cucinato così!!! Ti è venuto benissimo! la foto del tuo vassoio sembra quasi l' immagine riflessa di quello nel libro! E poi complimenti per la foto :)

    RispondiElimina
  5. Questa ricetta è favolosa. Tempo fa ho preparato anch'io il carpaccio di polpo, devo dire che è più facile di quel che sembra. brava, ciao ciao

    RispondiElimina
  6. brava! non sapevo esistesse, grazie per la dritta, alla prima occasione "accatto" un bel "purpo" e la riproduco. baci salernitani!!!

    RispondiElimina
  7. quanto mi piace il polipo preparato così... mi propongo sempre di provare a farlo da me ma mai mi deciso!!!
    complimenti a te e buona settimana.

    RispondiElimina
  8. Grazie a tutte:
    Per Federica, devo dire che anch'io ho avuto all'inizio il problema del peso, infatti ho rotto subito un piatto!!!!
    Per Antonella: concordo, è più semplice di quello che sembra!!
    Per Ele, "accattalo" e fallo, vedrai che è buonissimo, e che piacere sentirti!
    Per Betty: su deciditi, è davvero buono!
    Per Francy: ma cosa dici???? guarda che la foto nel libro è un montaggio del mio polipo!!!! mamma mia la vecchiaia!!!:)

    RispondiElimina
  9. ma quanto mi piace il tuo blog!!!! è semplicemente delizioso!!! Ti seguo con tantissimo piacere ed interesse! ciao Marina
    Buona domenica!!!!

    RispondiElimina
  10. Che bella la tua cucina! Mi ricorda quella di mia zia, quando andavo da piccola certi arrosti..che revival! Buono il carpaccio di polpo così..l'ultimo l'ho mangiato all'argentario era ottimo e ho dovuto chiedere che olio avevano usato perchè era speciale..Laudemio per i curiosi, io lo trovo buonissimo! Un bacio e complimenti per il blog, ripasserò di sicuro! Ilenia

    RispondiElimina

Scusatemi se non riesco sempre a venire a curiosare nei vostri blog, quindi vi ringrazio anticipatamente per la vostra visita e i vostri commenti.... intanto gradite un caffè?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...