venerdì 19 marzo 2010

Zeppole di S. Giuseppe con amarene


Queste sono le zeppole di San Giuseppe che in Campania si fanno appunto il 19 marzo, festa del papà e di S.Giuseppe, è una pasta bignè ripiena di crema pasticcera e decorate o con  le amarene, che piacciono a me o anche con le ciliege candite che piacciono a mio figlio...

 
Per la pasta bignè
Acqua 200 ml
Burro 80 gr
Farina 120 gr
Sale 1 pizzico
Uova 4
Per la crema pasticcera
2 tuorli -
150 gr zucchero
50 gr farina
500 ml latte freddo
1 bustina vanillina
scorza di limone
Per guarnire
ciliege candite o amarene sciroppate
zucchero a velo


Preparate la crema pasticcera come indicato qui e fatela raffreddare. Nel frattempo preparate l’impasto della pagna bignè. Preparare tutti gli ingredienti e setacciare la farina.  In una pentola mettere  l’acqua, il burro e il pizzico di sale e mescolare a fiamma moderata.  Appena inizia a bollire togliere dal fuoco, versare tutta la farina e mescolare velocemente con un mestolo di legno in modo da incorporare bene la farina. Rimettere subito sul fuoco continuando a mescolare per qualche minuto fino a che la pasta non si stacchi bene dal pentolino lasciando una leggera patina sulle pareti. Togliere  dal fuoco e far raffreddare. A questo punto aggiungere le uova, una alla volta, far incorporare bene prima di aggiungere un altro uovo. Ponete l’impasto in una tasca da pasticcere con bocchetta a stella piuttosto grossa e spremetelo su due teglie foderate con carta forno ,formando dei cerchi del diametro di circa 8 cm sui quali passerete due volte accavallando la pasta choux. Tenete una distanza di qualche cm tra una zeppola e l’altra in modo che, durante la cottura, gonfiandosi, non si attacchino una con l’altra. Preriscaldate il forno a 200° C, quindi infornate le zeppole per circa 25-30 minuti, fino a che risulteranno ben dorate. .Dopo la  cottura togliete le zeppole dal forno e lasciatele raffreddare . Tagliatele a metà in senso orizzontale,riempitele con  la  crema pasticcera , richiudetele e guarnite sopra con un ciuffo della stessa crema , al centro della quale si mette un’amarena sciroppata o una ciliegia candita.  A piacere cospargete con zucchero a velo.


Buon appetito e buona Festa del papà!!!




2 commenti:

  1. se mettevi prima il post le avrei fatte anch'io cosi'...invece sono venute buone ma non avevano la forma bella come queste!!!
    l'anno prossimo le faro' cosi'...spero!!!ciao ciaoooooo

    RispondiElimina
  2. make, l'ho scritto nel post, il sistema migliore è fare due giri di pasta uno sull'altro, così vengono alte e si possono riempire, l'ho sperimentato facendole! un bacio, ciao

    RispondiElimina

Scusatemi se non riesco sempre a venire a curiosare nei vostri blog, quindi vi ringrazio anticipatamente per la vostra visita e i vostri commenti.... intanto gradite un caffè?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...